Collana Sponde #18

Armando NUGNES - Carmelo TORCIVIA

Il segno della fraternità

Per una lettura teologica a partire da Fratelli tutti

Il pozzo di Giacobbe, Trapani 2021, pp. 128
ISBN 9788861249301
Tra le parole più evocative della tradizione biblica, ma anche di numerose proposte culturali e ideologiche, la fraternità ha oggi un posto rilevante. Essa infatti, con le declinazioni linguistiche che si sono succedute, è stata utilizzata in modo sempre più insistente fino all’enciclica Fratelli tutti (2020), che ne ha fatto il suo tema dominante, richiamata nel sottotitolo accanto all’“amicizia sociale”. Inserendosi nel dibattito apertosi intorno all’enciclica, gli autori, mettendo a frutto gli interessi maturati nei loro rispettivi ambiti di competenza, intendono delineare un percorso per ricostruire il profilo proprio, a livello teologico, della categoria fraternità. Non è infatti possibile che la riflessione sulla fraternità riguardi il pur necessario livello morale e sociale. La fraternità è un tema teologico che ha diritto ad essere svolto in teologia fondamentale, sistematica e pastorale, perché emergano tutte le sue intrinseche potenzialità teorico-pratiche. Questa linea di sviluppo è l’orizzonte di ispirazione di questo libro che prova a sperimentare un itinerario che conduce ad immaginare percorsi esperienziali in cui attivare le potenzialità insiste nella prospettiva della fraternità. «L’agile ma denso saggio d’interpretazione teologica e critico-prospettica della Fratelli tutti che a quattro mani ci viene offerto da Armando Nugnes e Carmelo Torcivia, si propone come uno strumento prezioso per appropriarsi - come singoli, come comunità ecclesiali, come operatori impegnati in ambito culturale e sociale, anche a partire da diverse convinzioni e appartenenze del significato realmente orientatore e performativo di quest’enciclica nell’adesione convinta a quella logica evangelicamente ”altra“ a cui invita (cf Fratelli tutti 127)» (dalla Prefazione di Piero Coda)
Armando NUGNES - Carmelo TORCIVIA
Armando Nugnes è presbitero per la diocesi di Aversa e associato di teologia dogmatica presso la Pontificia Facoltà Teologica dell'Italia Meridionale - Sezione "San Luigi" (Napoli) dove coordina il Biennio di Teologia Fondamentale con indirizzo ”Teologia dell’esperienza religiosa nel contesto del Mediterraneo“. Dal 2019 è membro direttivo nazionale dell’Associazione Teologica Italiana. Tra le sue pubblicazioni: Spiritus donum. Ilario di Poitiers e lo sviluppo della pneumatologia nell’Occidente latino (Roma 2016) e il volume curato con G. De Simone, Dare ragione della fede. ln dialogo con Carlo Greco S.I. (Trapani 2017).
Carmelo Torciviaè presbitero della Chiesa di Palermo e associato di teologia pastorale presso la Facoltà Teologica dell'Italia Meridionale - Sezione "San Luigi" (Napoli) dopo avere insegnato la stessa materia presso la Facoltà Teologica di Sicilia dal 1994 anno nel quale ha fondato la comunità ecclesiale "Kairòs". Dal 2013 al 2018 è stato Presidente dell’Associazione Italiana Catecheti. Tra le ultime pubblicazioni: con E. Salvatore, Quando a credere è il popolo. Tensioni e ricomposizioni di un’esperienza religiosa (Trapani 2019); La Parola nel Regno. Un percorso di teologia pastorale (Trapani 2020)
condividi su: